felsina

Alla scoperta della cantina Felsina

Si è svolta nel nostro show room la degustazione che ha visto come protagonista la Toscana, con la famosa cantina Felsina.

I Personal Winer hanno cominciato il viaggio sensoriale con lo Spumante Brut Millesimato 2010, prodotto nella zona di Castelnuovo Berardenga e costituito dal 40% Sangiovese, 25% di Pinot Nero, 20% Chardonnay, 15% vino dell’anno precedente.

Il viaggio è proseguito con il Chianti Classico Berardenga 2012, che costituisce la base produttiva aziendale; i vigneti si trovano nella parte sud orientale della zona di produzione del Chianti Classico, a nord-est di Siena; la prima annata di produzione fu il 1967.

E’ poi arrivato il momento di degustare il Fontalloro, 100% di uve Sangiovese, i cui vigneti si trovano all’interno del Chianti Classico nella parte alta di Fèlsina e nella denominazione del Chianti Colli Senesi; la prima annata di produzione fu il 1983.

I Personal Winer hanno accompagnato i loro ospiti nel mondo di Rancia Chianti Classico Riserva. Il vigneto Rancia prende il nome dall’antico podere che sorge in corrispondenza di un preesistente monastero benedettino. Le uve provengono dalla parte più alta e nobile della zona di Rancia, situata nel Comune di Castelnuovo Berardenga; la prima annata fu il 1983.

Il viaggio sensoriale in terra toscana è terminato con Mastro Raro 2011, 100% Cabernet Sauvignon, le cui uve provengono dal vigneto Rancia Piccola e Poggiolo; questi vigneti sono stati piantati con lo scopo di avere anche nel Cabernet Sauvignon, il vitigno rosso più conosciuto e piantato al mondo, l’espressione del terroir di Fèlsina là dove è maggiormente significativa; la prima annata di produzione fu il 1987.

In totale sono stati degustati sette grandi vini, accompagnati da alcuni “finger food” della tradizione toscana, abbinati da Personal Winer.